Inter, la verità di Vidal: "Non volevo baciare la maglia della Juve"

Il cileno ha chiarito il suo gesto controverso con un lungo post su Instagram: "L'anima per la squadra"

Inter, la verità di Vidal: "Non volevo baciare la maglia della Juve"

Un gesto frainteso, malinterpretato nella concitazione che precede sempre un big match. Così Arturo Vidal ha giustificato il bacio alla maglia bianconera che tante polemiche aveva causato nel prepartita di Inter-Juve. Il cileno era chiamato ad una prestazione convincente anche in campionato, dopo quella offerta in Coppa Italia contro la Fiorentina, ma i commenti su di lui si sono concentrati più su quello visto prima del fischio iniziale, nonostante il gol che ha sbloccato il match.

Inter, Vidal segna e non esulta: ecco il gesto dell'ex della Juve
Guarda la gallery
Inter, Vidal segna e non esulta: ecco il gesto dell'ex della Juve

Il chiarimento di Vidal

Vidal ha chiarito tutto nel post partita, con un lungo post su Instagram. Chissà che cosa avrà trovato sul suo malcapitato telefono tornando nello spogliatoio... "La mia intenzione non è mai stata quella di baciare lo stemma di un altra squadra - scrive - Il bacio è stata una dimostrazione di affetto per un fratello che mi ha dato il calcio, con il quale ho vissuto anni meravigliosi insieme e ci vogliamo bene. Io rispetto la mia squadra, i nostri tifosi e la gente che ha avuto fiducia in me per difendere e continuare a far crescere la storia di questo bellissimo club. E lascerò l'anima per quello! Forza Inter!!!".

Vidal, grande festa negli spogliatoi!
Guarda il video
Vidal, grande festa negli spogliatoi!

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti