Tuttosport.com

Juve, Matuidi ha deciso: «La prossima volta io esco dal campo»
© Getty Images
0

Juve, Matuidi ha deciso: «La prossima volta io esco dal campo»

Un anno fa, alla Sardegna Arena, il francese fu già bersaglio di cori razzisti Pjanic: «Blaise non vive bene questa situazione. Lui, Kean e Alex Sandro tristi»

di Antonino Milone giovedì 4 aprile 2019

TORINO - Un anno dopo, la stessa solfa. Era il 6 gennaio 2018, la Juventus passava a Cagliari (1-0) grazie a un gol firmato da Federico Bernardeschi, ma la serata veniva ricordata per gli insulti rivolti da parte del pubblico di casa a Blaise Matuidi, con successive scuse del Cagliari. «Io non riesco ad odiare e posso solo essere dispiaciuto per coloro che danno questi cattivi esempi», scrisse sui social il centrocampista francese, mentre il club rossoblù parlò correttamente di «rispetto», visto che «solo l’ignoranza può spiegare certi comportamenti». Un anno dopo, ci risiamo, con l’ex Paris Saint-Germain di nuovo oggetto di insulti assieme al compagno Moise Kean. Ma questa volta il 31enne non ce l’ha fatta e nel segreto degli spogliatoi ha svelato che la prossima volta prenderà una decisione: non resterà sul prato.

Kean risponde sui social


BRUTTO - La confidenza è di Miralem Pjanic, cui nel post battaglia viene chiesto di tutto e di più su quanto accaduto alla Sardegna Arena. E il bosniaco si sfoga, senza problemi né condizionamenti, ma con grande serietà, la stessa che ha connotato la Juventus anti Cagliari: «Blaise è molto dispiaciuto. E ci ha detto che la prossima volta lascerà il campo». Non una novità, in fondo, visto che nel 2013 fu Mario Balotelli a “minacciare” la stessa cosa dopo un Milan-Roma sospeso per un minuto e mezzo dall’arbitro Gianluca Rocchi per i «buu» rivolti da una fetta della tifoseria giallorossa.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Bonucci bacchettato sui social

Caso Kean, Bonucci chiarisce: «Male interpretato, condanno ogni forma di razzismo»

 

juve Notizie Juve news Juve

Commenti

La Prima Pagina