Juve, Cancelo al City. Sprint Piccini

Ai bianconeri 60 milioni. L’erede del portoghese può arrivare ancora dal Valencia

Juve, Cancelo al City. Sprint Piccini© www.imagephotoagency.it

TORINO - Prima il nuovo allenatore (in pole c’è sempre Sarri), poi il sacrificio per fare cassa e dare il via agli acquisti. A meno di cambi di programma, la cessione eccellente sarà quella di Joao Cancelo. Il Manchester City non ha abbassato il pressing e ha recapitato alla Juventus un’offerta da 60 milioni. Una proposta praticamente irrinunciabile per i bianconeri che appena dodici mesi fa avevano ingaggiato il portoghese per 40,4 milioni dal Valencia. Alla Continassa intendono prima confrontarsi con l’erede di Massimiliano Allegri per correttezza, però su queste basi economiche il semaforo verde probabilmente arriverà a prescindere dalle valutazioni tecniche.

Agnelli a Baku da Sarri! FOTO ESCLUSIVE
Guarda la gallery
Agnelli a Baku da Sarri! FOTO ESCLUSIVE

Trovare un altro Cancelo a costi contenuti è praticamente impossibile. La Juventus pensa a due strade. Una è quella di insistere nella trasformazione di Juan Cuadrado come terzino e di alternare il colombiano con il jolly Mattia De Sciglio. La seconda via, invece, porta alla sostituzione dell’ex Inter e tra le idee più gettonate c’è quella di puntare sul made in Italy. I dirigenti bianconeri stanno infatti ragionando su Cristiano Piccini, italiano giramondo del Valencia.

Juve, svelata la terza maglia per il 2019/20
Guarda la gallery
Juve, svelata la terza maglia per il 2019/20

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...