Juventus-Cagliari 2-0, dopo 45'. Doppio Ronaldo: incontenibile

Nei primi 45 minuti di gioco la Juventus domina e vince 2-0: due reti di CR7, ma tante occasioni per i bianconeri e un gol annullato a Bernardeschi

© Getty Images

TORINO - Dominio juventino nel primo tempo, Ronaldo incontenibile e Cagliari, volenteroso e tenace, annichilito per 2-0. Inizio aggressivo del Cagliari che pressa a centrocampo con intensità, decisione e qualche intervento ruvido perdonato da Maresca. Tripaldelli fa soffrire Cuadrado nei primi minuti. In meno di un quarto d'ora, tuttavia, la Juventus si rimette in partita, riacquisendo il comando (e l'asse Cuadrado-Tripaldelli si inclina a favore del colombiano) . Al 12' segna anche un gol, molto bello, con Bernardeschi, schierato a sorpresa dopo le buone prestazioni in Nazionale, ma se lo vede annullare per fuorigioco del "solito" Morata, autore dell'assist e pizzicato per la solita manciata di centimetri. Da quel momento la Juventus manovra in modo brillante: Kulusevski, Rabiot, Arthur manovrano in modo convincente, Bernardeschi e Cuadrado danno ampiezza, anche se tutto si infrange sulla tenace resistenza della difesa cagliaritana, in progressivo affanno.

Ronaldo show

E' una lunga sequenze di azioni pericolose della Juventus, con Ronaldo che cresce con il passare dei minuti: aveva iniziato con qualche imprecisione e finisce il tempo con il piede caldo. Non è un caso che al 39' sia proprio CR7 a portare in vantaggio la Juventus, con un gol bellissimo: si libera in area partendo da sinistra e scocca un destro a giro che si infila sul palo lontano. Il raddoppio al 42' con una rete curiosa, segnata ancora da Ronaldo che si materializza sul secondo palo, per andare a prendere il corner di Cuadrado e spezzato da Morata e con un colpo al volo insacca.

L’arrivo del pullman della Juventus allo Stadium
Guarda il video
L’arrivo del pullman della Juventus allo Stadium

Commenti