Juventus, Nedved: "Non mi aspettavo che Pirlo fosse così offensivo"

Nedved: "In Italia è diffcile giocare così, perché si vince con la miglior difesa, ma stiamo crescendo e mi piace questo gioco europeo. Vedo che i giocatori seguono l'allenatore"

Juventus, Nedved: "Non mi aspettavo che Pirlo fosse così offensivo"© Juventus FC via Getty Images


TORINO - «Dobbiamo dare continuità ai risultati. In Champions, poi, non c'è spazio per recuperare. Quindi stasera servono tre punti assolutamente». Pavel Nedved detta la legge per Juventus-Ferencvaros direttamente dal campo dell'Allianz Stadium ai microfoni di JTV. «Chiudere la qualificazione questa sera sarebbe importante, da qui a Natale ci aspettano nove partite, essere già qualificati allenterebbe uno' la pressione e quindi ci farebbe girare più tranquilli»

PIRLO - «Sono sincero, non mi aspettano un modo di giocare così propositivo e offensivo da parte di Pirlo, perché non è facile metterlo in pratica in Italia dove vinci con la miglior difesa. Vedere, poi, che i ragazzi apprezzino questo modo di giocare, molto europeo, mi conforta. Andiamo avanti, dobbiamo migliorare. Contro il Cagliari si è visto che i giocatori stanno seguendo l'allenatore. All'inizio è stata dura perché in poche partite non riesci ad assimilare subito tutti i movimenti, ora stiamo crescendo, ma io ero contento della prestazione contro la Lazio, perché avevo visto i progressi. Ovviamente nonni era piaciuto il risultato».

Juve, i migliori video

Commenti