Juve, Allegri: "Milan forte, bravo Pioli. Dybala? È sereno"

Alla vigilia della sfida di San Siro il tecnico bianconero fa i complimenti al collega e 'lancia' l'argentino: "Da qui alla fine di stagione ci darà molto. Mercato? La rosa resterà questa"
Juve, Allegri: "Milan forte, bravo Pioli. Dybala? È sereno"© Juventus FC via Getty Images

TORINO - "Le partite sarebbe bello giocarle sempre con gli stadi pieni, purtroppo ora non è così ma è sempre un Milan-Juve, gara importante anche per la classifica". Così parla Massimiliano Allegri alla vigilia del big-match di San Siro facendo anche il punto sul gruppo bianconero: "Dybala? Sta crescendo fisicamente ed è molto sereno - spiega il tecnico bianconero -, questo lo aiuta perché ha meno responsabilità addosso ed è più libero di giocare. Sono sicuro che da qui alla fine della stagione ci darà molto. Per il resto stanno tutti bene a parte Bonucci e Ramsey, che si è negativizzato ma è un calciatore in uscita. Dopo l'allenamento penserò alla formazione e speriamo di indovinare le scelte anche domani sera"

Allegri: "Dybala? Ci darà molto da qui a fine stagione"
Guarda il video
Allegri: "Dybala? Ci darà molto da qui a fine stagione"

La rincorsa in classifica

Poi sulla classifica: "Rientrare in corsa per lo Scudetto? Non bisogna pensarci - dice Allegri -, racconteremo cose che non hanno senso. Noi dobbiamo restare lì attaccati alle prime, poi da febbraio vedremo dove riusciremo ad arrivare. Intanto pensiamo a fare una bella partita domani e risultato contro un Milan che nell'ultimo anno e mezzo ha fatto un grande lavoro, vanno fatti i complimenti a Pioli. Le prime quattro gare di campionato ci hanno messo nelle condizioni di dover rincorrere, poi è anche vero che con due partite fatte bene e sbagliate dagli altri puoi saltare addosso, ma in questo momento noi dobbiamo pensare al Milan. Dopo la sosta avremo una sfida dopo l'altra tra campionato, Coppa Italia e Champions e dovremo tutti star bene".

Allegri: "Ora non possiamo parlare di scudetto"
Guarda il video
Allegri: "Ora non possiamo parlare di scudetto"

Capitolo mercato

Capitolo mercato: "Arthur in uscita? Non scordiamoci che veniva da sei mesi di inattività, è un giocatore importante. La rosa è questa e rimarrà questa - afferma il tecnico juventino -. Domani abbiamo una partita e poi mancheranno sette giorni alla fine del mercato. Noi dobbiamo crescere in esperienza: abbiamo tanti giovani di 20 e 23 anni, stiamo facendo meglio un passetto alla volta. Contro l'Udinese abbiamo giocato una partita di grande maturità e dobbiamo continuare così".

Allegri: "Bonucci out contro il Milan"
Guarda il video
Allegri: "Bonucci out contro il Milan"

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...