Ranieri: "La Juve ha paura, strano vederla così con Allegri"

L'ex tecnico della Sampdoria commenta la crisi dei bianconeri: "Vedo una squadra senza entusiasmo"
Ranieri: "La Juve ha paura, strano vederla così con Allegri"© Canoniero

TORINO - La Juve di Allegri non va ed è in crisi nera. La sconfitta contro il Monza, che ha centrato la sua prima e storica vittoria in Serie A proprio contro i bianconeri, ha allungato il periodo negativo e alimentato il dibattito: Max deve essere esonerato? Il club per ora continua con Allegri, non si cambia. Certo però che vedere la Juve così fa specie, come ammesso anche da Claudio Ranieri: "È difficile dare giudizi ma quello che vedo io è una squadra senza entusiasmo e con troppe paure, e fa strano pensare che una formazione di Allegri sia in queste circostanze", ha detto in occasione del premio "MM7" in memoria di Mario Mariozzi, ex giocatore ed allenatore.

Juve, al lavoro senza 14 nazionali: chi va e chi resta con Allegri
Guarda la gallery
Juve, al lavoro senza 14 nazionali: chi va e chi resta con Allegri

Ranieri: "C'è crisi di talenti italiani"

"In generale c’è una crisi di talenti, siamo in un’epoca in cui reggere i ritmi odierni è difficile, in Italia la situazione scuole calcio è complicata e le famiglie sostengono costi non indifferenti per far giocare i propri figli, ma c’è da dire che i talenti non nascono sempre e questo vale anche nelle altre nazioni", ha aggiunto Ranieri.

Niente ribaltoni, Juve avanti con Allegri
Guarda il video
Niente ribaltoni, Juve avanti con Allegri

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...