La Juve e la richiesta di sequestro di 437 mila euro: quando si discute

Fissata l’udienza in camera di consiglio per la presunta evasione dell’iva
La Juve e la richiesta di sequestro di 437 mila euro: quando si discute

TORINO - In attesa di conoscere a quale Gup, ovvero giudice delle udienze preliminari, verrà assegnato dal tribunale di Torino questo caso giudiziario che vede al centro dell’inchiesta Prisma la Juventus, e quando lo stesso calendarizzerà la prima udienza in cui provvederà a decidere chi e per quali reati dovrà andare a giudizio - potrebbe anche decidere in alcune situazioni il non luogo a procedere -, verosimilmente dovrebbe essere per il mese di febbraio, si ha un elemento di certezza in più grazie al fascicolo di bilancio consolidato e bilancio d’esercizio al 30 giugno 2022 pubblicato ieri dalla Juventus. Infatti il 21 dicembre “è fissata udienza in camera di consiglio per la discussione dell’appello dei Pubblici Ministeri avverso l’ordinanza del GIP presso il Tribunale di Torino, concernente la richiesta dei Pubblici ministeri di sequestro preventivo nei confronti di Juventus di circa € 437 migliaia, quale asserito profitto dei reati tributari sopra richiamati”.

Apocalisse Juve? Risponde il direttore Guido Vaciago
Guarda il video
Apocalisse Juve? Risponde il direttore Guido Vaciago

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...