Pagina 2 | Juve, i convocati di Allegri per il Sassuolo: la decisione su Yildiz e Huijsen

La Juventus è in un ottimo momento di forma e contro il Sassuolo può confermarlo. Un campo ostico, dove il risultato non è scontato. Allegri per la sfida ha convocato 22 giocatori: assente Pogba per il caso doping e Alex Sandro per infortunio (qui i dettagli sulla sua condizione).

Il tecnico bianconero ha deciso di promuovere il giovane Huijsen, diverso invece il discorso per Yildiz. Presenti in lista anche Chiesa e Vlahovic, nonostante gli acciacchi delle ultime ore.

Sassuolo-Juventus, i convocati

Questa la lista di giocatori scelti da Allegri per la trasferta contro il Sassuolo:

  • PORTIERI: Szczesny, Pinsoglio, Perin
  • DIFENSORI: Bremer, Gatti, Danilo, Rugani, Cambiaso, Huijsen
  • CENTROCAMPISTI: Locatelli, Kostic, Miretti, Fagioli, Rabiot, Weah, Nicolussi Caviglia, McKennie
  • ATTACCANTI: Chiesa, Vlahovic, Kean, Milik, Iling

L'allenatore ha spiegato la scelta sulla convocazione di Huijsen. Invece per Yildiz la scelta è stata un'altra...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Presente Huijsen, assente Yildiz: il motivo

"Huijsen d’ora in avanti sarà in pianta stabile con noi visto che Alex Sandro starà fuori per un po’ di tempo" queste le parole di Allegri in conferenza stampa. Il giovane olandese, non farà parte degli undici di Brambilla per la sfida contro l'Ancona e sarà a disposizione del tecnico bianconero per le prossime sfide. Diverso invece il discorso per Yildiz. Vista la grande concorrenza in attacca, la Juve ha deciso di lasciarlo alla Next Gen per proseguire la sua crescita e anche per aiutare la squadra in un momento delicato, viste le zero vittorie in campionato e l'ultimo posto in classifica. Tempo al tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Presente Huijsen, assente Yildiz: il motivo

"Huijsen d’ora in avanti sarà in pianta stabile con noi visto che Alex Sandro starà fuori per un po’ di tempo" queste le parole di Allegri in conferenza stampa. Il giovane olandese, non farà parte degli undici di Brambilla per la sfida contro l'Ancona e sarà a disposizione del tecnico bianconero per le prossime sfide. Diverso invece il discorso per Yildiz. Vista la grande concorrenza in attacca, la Juve ha deciso di lasciarlo alla Next Gen per proseguire la sua crescita e anche per aiutare la squadra in un momento delicato, viste le zero vittorie in campionato e l'ultimo posto in classifica. Tempo al tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...

Juve, i migliori video