Napoli, Tudor non ha trovato l'accordo anche per colpa della Juve?

Il tecnico croato è stato vicino alla società bianconera nella scorsa primavera. Può ancora aspettare una chiamata da Torino? E quando?

Tudor non ha trovato l'accordo con il Napoli! Sembrava fatta ieri, ma alla fine De Laurentiis ha virato su Walter Mazzarri. Molte voci si sono rincorse in una giornata convulsa per il Napoli, fra queste, oltre a qualche diverso punti di vista tattici, c'era anche la presenza di una clausola di rinnovo unilaterale, in mano quindi solo al Napoli, per il rinnovo del contratto di Tudor a fine stagione. Una condizione che non è piaciuta molto al croato che avrebbe accettato il contratto di sette mesi, senza vincoli (soprattutto se unilaterali) per la stagione successiva.

Sarà Tudor il successore di Allegri?

Tudor, quindi, rimane libero. E, quindi, resta un allenatore che la Juventus apprezza (e ha seguito attentamente, soprattutto, ella sua stagione marsigliese) e che potrebbe essere ingaggiato a fine stagione qualora dovesse maturare l'addio ad Allegri. Un'ipotesi - va detto - per adesso decisamente remota. Ma i giochi si faranno a fine campionato, cioè fra tanti mesi e tante partite. E Tudor, a questo punto, resta un nome possibile. Così come quello di Thiago Motta, per quanto l'ex azzurro abbia un contratto con il Bologna. Oppure, chissà, di Vincenzo Italiano, che - dicono a Napoli - sarebbe l'allenatore sul quale si butterà De Laurentiis a fine stagione. Un bell'intrigo insomma, ma non chiedete di questi tecnici a Giuntoli, però, perché l'unica risposta che otterreste sarebbe: "Allegri è e sarà l'allenatore della Juventus".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...