Chiesa e la challenge Juve: "Padoin! Quando stava al Cagliari..."

L'esterno bianconero ha partecipato ad una sfida riguardante alcuni vecchi calciatori della Vecchia Signora, da Zidane a Buffon e Chiellini
Chiesa e la challenge Juve: "Padoin! Quando stava al Cagliari..."

Federico Chiesa si trova attualmente in gruppo con l'Italia per dare il meglio nelle prossime sfide valide per la qualificazione agli Europei del 2024. Il talento bianconero, in ogni caso, vuole farsi trovare pronto anche per il rientro in campo con la Juventus che il 26 novembre sarà impegnata nel big match contro l'Inter. Intanto, il club bianconero ha voluto postare sul proprio profilo Instagram uno spezzone di una challenge con il numero 7: il gioco consiste nell'indovinare il giocatore (o ex giocatore) della Juventus nascosto solo leggendo le squadre in cui ha militato. Si inizia con Chiellini, individuato subito da Chiesa: "Un grandissimo capitano che mi ha aiutato tanto nella crescita. È una leggenda".

Chiesa su Danilo, Padoin e Buffon

Nessun problema anche con Danilo, di cui Federico ha voluto elogiare le doti da capitano: "Nello spogliatoio ci dà sempre una mano a far capire cosa significa davvero indossare questa maglia, far parte di questa società e famiglia". I "problemi" arrivano con Padoin, che l'esterno riesce ad individuare solo scoprendo gli anni delle tappe della sua carriera: "Ha giocato nel Vicenza? Non lo sapevo. Mi fa ridere perchè quando ho giocato contro il Cagliari lo saltavo sempre... Scherzo, ho un grande rapporto con lui". Troppo facile anche scoprire Buffon: "Lo conosco dai tempi del Parma, lui si ricorda bene di me perchè mi ha preso in braccio quando ero piccino. La prima volta che lo vidi iniziai a piangere. È stato un onore per me giocare con lui e vederlo ogni giorno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiesa, Higuain e l'esordio in Serie A. "Zidane fenomeno"

La challenge continua con Federico che individua anche Szczesny: "Ha giocato nel Brentford? Non lo sapevo. Arsenal sì, perché lo vedevo in Champions League". Successivamente è il turno di Higuain: "Mi ricorda il mio esordio in Serie A. Fu proprio allo Stadium contro la Juve, entrò e fece il gol del 2-1, me lo ricordo bene". Su Zidane: "È stato un fenomeno, un fuoriclasse assoluto. Mi sarebbe piaciuto giocare con lui".

Bentancur, Vucinic e Thuram

Poi è il turno di Bentancur: "Anche lui è tornato da un infortunio come il mio. Gli faccio un grande in bocca al lupo, è un giocatore fortissimo. Mi è dispiaciuto quando è andato via, ha un grande futuro davanti a sé". Qualche difficoltà con Vucinic, inizialmente scambiato per Pjanic, e infine ecco il turno di Thuram, padre di Marcus dell'Inter: "Abbiamo una foto quando giocavano insieme lui e mio padre, al Parma, con anche suo figlio che gioca oggi in Serie A e sta facendo molto bene". Insomma, con più o meno difficoltà, Chiesa è riuscito ad individuare tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Federico Chiesa si trova attualmente in gruppo con l'Italia per dare il meglio nelle prossime sfide valide per la qualificazione agli Europei del 2024. Il talento bianconero, in ogni caso, vuole farsi trovare pronto anche per il rientro in campo con la Juventus che il 26 novembre sarà impegnata nel big match contro l'Inter. Intanto, il club bianconero ha voluto postare sul proprio profilo Instagram uno spezzone di una challenge con il numero 7: il gioco consiste nell'indovinare il giocatore (o ex giocatore) della Juventus nascosto solo leggendo le squadre in cui ha militato. Si inizia con Chiellini, individuato subito da Chiesa: "Un grandissimo capitano che mi ha aiutato tanto nella crescita. È una leggenda".

Chiesa su Danilo, Padoin e Buffon

Nessun problema anche con Danilo, di cui Federico ha voluto elogiare le doti da capitano: "Nello spogliatoio ci dà sempre una mano a far capire cosa significa davvero indossare questa maglia, far parte di questa società e famiglia". I "problemi" arrivano con Padoin, che l'esterno riesce ad individuare solo scoprendo gli anni delle tappe della sua carriera: "Ha giocato nel Vicenza? Non lo sapevo. Mi fa ridere perchè quando ho giocato contro il Cagliari lo saltavo sempre... Scherzo, ho un grande rapporto con lui". Troppo facile anche scoprire Buffon: "Lo conosco dai tempi del Parma, lui si ricorda bene di me perchè mi ha preso in braccio quando ero piccino. La prima volta che lo vidi iniziai a piangere. È stato un onore per me giocare con lui e vederlo ogni giorno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...
1
Chiesa e la challenge Juve: "Padoin! Quando stava al Cagliari..."
2
Chiesa, Higuain e l'esordio in Serie A. "Zidane fenomeno"

Juve, i migliori video