Fiorentina-Salernitana anche sul mercato: Inzaghi e il futuro di Dia

Alla vigilia del match del Franchi così il tecnico sul possibile trasferimento in viola dell'attaccante granata nel mese di gennaio

Salernitana sull'onda dell'entusiasmo. Dopo la vittoria all'Arechi contro la Lazio, la prima della gestione Filippo Inzaghi, i granata non hanno alcuna intenzione di stoppare la loro risalita in classifica. Di fronte un altro avversario ostico, la Fiorentina di Vincenzo Italiano, reduce dalle fatiche europee. A presentare la sfida del Franchi in conferenza il tecnico dei campani Inzaghi.

Inzaghi: Fiorentina-Salernitana e futuro Dia

Uno dei temi caldi in sala stampa è il futuro di Dia. L'attaccante ha una clausola, e sembrerebbe piacere proprio alla Fiorentina. Sulla possibilità che il classe 1996 approdi in viola nel mese di gennaio, Inzaghi risponde così: "In questo momento non mi interessa nulla, sono concentrato su Firenze, non so neppure se esista il mercato. Sul mercato abbiamo le idee chiare e con la società siamo in piena sintonia: sappiamo ciò che dobbiamo fare, ma non ho voglia di pensare a ciò che sarà. Penso alla mia squadra, abbiamo le potenzialità per fare bene, lo stiamo facendo vedere: bisogna proseguire su questa strada". Sulla partita contro i viola: "Sarà una gara complicata, ma abbiamo tutto per fare una grande prova. Oggi sono rientrati Dia e Tchaouna che si sono allenati per la prima volta con il resto del gruppo, mentre Cabral ha una settimana in più di lavoro nelle gambe. Avere tutta la rosa a disposizione mi permette di avere più scelte e ci dà maggiore consapevolezza. Dobbiamo dimostrare che possiamo giocarcela con tutti a testa alta, avremo tantissimi tifosi al seguito e ci teniamo a fare bene. La Salernitana non ha mai fatto risultato nella sua storia a Firenze ma per fare grandi cose bisogna fare anche cose che non sono mai state fatte". Infine sulle scelte di formazione: "Sceglierò gli uomini migliori per questa partita con la consapevolezza che i cambi sono fondamentali. Può star fuori chiunque l’importante è che quando entrano si fanno trovare pronti come ha dimostrato Bronn nell’ultima gara, dove è stato esemplare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...