Pagina 3 | Torino-Sassuolo, le pagelle: molto bene Mandragora, male Milinkovic

Bremer annulla Scamacca ma è stato ammonito ed era diffidato: non ci sarà a Udine. Praet inizia bene ma poi cala alla distanza

L'attacco e Juric

BREKALO 6.5 Protagonista nell’azione del vantaggio. A inizio ripresa splendida la punizione sulla testa di Sanabria: una finezza. Ma non è la sola cosa bella che ha messo in campo. Il croato ha fatto ammattire i difensori del Sassuolo dall’inizio alla fine con dribbling, scatti e penetrazioni. Le sue gambe vanno più veloci di testa e palla, a volte è davvero impressionante. Peccato sempre quel pizzico di concretezza che gli manca al momento del dunque. Manco lui meritava di essere sostituito. Pjaca (25’ st) 5.5 Nel finale non sfrutta una bella occasione per il 2-1, allargandosi troppo e calciando un pallone innocuo per Consigli.

SANABRIA 6.5 Si divora un gol al 33’ del primo tempo: ha solo da spingere il pallone in rete con la porta spalancata da due passi e invece spara sul portiere. Bello il suo gol di testa, dopo una prima incornata sciupata. Nella ripresa colpisce, sempre di testa, la traversa e spara alto un’altra favorevole occasione. In casa è sempre un fattore, adesso deve svoltare anche lontano dal Grande Torino.

ALL. JURIC 6.5 Se il Toro avesse vinto sarebbe stato da 9. Ma due minuti di “follia” non possono cancellare lo spettacolo che hanno offerto i granata. Certo che negli ultimi minuti il croato era molto nervoso, troppo, e infatti è stato prima ammonito e poi espulso per proteste a match già finito. Magari qualche consiglio ai difensori di non spingersi in avanti ci poteva stare, nel finale. Però vedere la sua squadra è una goduria.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...