F1, Hamilton sesto a Miami: "Monoposto affidabile, buoni punti per il team"

Il campione britannico, piuttosto deluso, ha fatto un bilancio del Gp di Miami e dell'intero weekend per la Mercedes.
F1, Hamilton sesto a Miami: "Monoposto affidabile, buoni punti per il team"© EPA

MIAMI - Altra gara fuori dalla Top 5 e nuovamente alle spalle del compagno di squadra: Lewis Hamilton non può essere affatto soddisfatto del Gp di Miami di Formula 1. Nonostante la Mercedes sia riuscita a limitare i danni, le cose non sono andate particolarmente bene in Florida, dove il team di Brackley ha dimostrato di essere ancora lontano dalle posizioni di vertice. Risultati che inevitabilmente finiscono per condizionare l'umore di Hamilton, visibilmente piccato nell'intervista post gara, in cui non ha però mai fatto cenno alle polemiche via radio con il team in merito alla strategia adottata.

Hamilton, le sue parole

"Sono arrivato sesto e George quinto, sono buoni punti per il team. Quantomeno abbiamo una monoposto affidabile, ma non ci sono particolari elementi positivi" ha dichiarato il sette volte campione del mondo. Solamente sesto nella classifica generale, alle spalle di Russell e Sainz, Lewis ha poi aggiunto: "Questo circuito è molto impegnativo a livello fisico. Nei primi giri ho provato a riprendere chi c'era davanti intavolando alcune battaglie, ma sono stato sfortunato". Sembra dunque piovere sul bagnato per Hamilton, lontano parente del protagonista delle ultime stagioni ma determinato a riscattarsi dopo un complicato avvio di Mondiale.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...