F1, Perez: "Potevo vincere, ma il motore non funzionava correttamente"

Il ferrarista Sainz ha lasciato fuori dal podio il messicano. Marko: "Decisivi i quattro decimi persi sul dritto"

F1, Perez: "Potevo vincere, ma il motore non funzionava correttamente"© EPA

ROMA - La seconda vittoria consecutiva - la terza in totale contando anche Jeddah - di Max Verstappen nella Formula 1 2022 permette alla Red Bull di lasciare Miami con il sorriso. Negli ambienti di Milton Keynes c'è però rammarico per il mancato podio di Sergio Perez. Il messicano non è riuscito a sorpassare Carlos Sainz, che si è unito a Leclerc per il primo storico podio del Gran Premio di Miami, e ha parlato così al termine della gara: "Ero in un'ottima posizione dopo il pit-stop, ma purtroppo non sono riuscito ad avvicinarmi a Saniz nemmeno con il DRS. Con un motore normale avrei avuto la possibilità di vincere la gara".

Marko sul motore

"Ho spinto così tanto per rimanere in curva che le mie gomme si sono surriscaldate. Ovviamente - ha aggiunto il messicano - quando ho visto una piccola opportunità ci ho provato, ma la pista era troppo sporca fuori dalla linea ideale e sul rettilineo ero troppo lento. Dobbiamo affrontare i problemi di affidabilità: ne troviamo qualcuno ad ogni tappa". Helmut Marko, consigliere della Red Bull, svela il perché di questo podio mancato: "Sono stati i quattro decimi sul rettilineo, senza questi avremmo potuto vincere".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...