F1, Wolff: "W13 ancora da capire, sapremo di più dopo Barcellona"

Il team principal della scuderia di Brackley sulla situazione dopo le prime cinque gare: "Siamo convinti della nostra strada"

F1, Wolff: "W13 ancora da capire, sapremo di più dopo Barcellona"© EPA

ROMA - Il 2022 non è iniziato nel migliore dei modi per la Mercedes in Formula 1. La scuderia di Brackley è ancora a secco di vittorie, e per Lewis Hamilton è fin qui una stagione molto più complicata rispetto alle precedenti. Toto Wolff, ai microfoni di "Motorsport", ha provato a spiegare l'attuale situazione: "Di base non eliminerei nulla, ma i nostri ingegneri devono avere il beneficio del dubbio - ha detto il team principal -. Abbiamo prodotto grandi vetture e crediamo che la strada tracciata dalla W13 possa essere quella giusta. A Barcellona abbiamo già girato a febbraio e potremo raccogliere più dati. È una questione di fisica, non di cose mistiche".

Dubbi in casa Mercedes

"I bordi del nostro pavimento sono molto più esposti rispetto alle altre monoposto - ha aggiunto Wolff -. Dobbiamo scoprire come possiamo rendere prevedibile il comportamento della monoposto. Siamo fedeli al progetto. Non stiamo guardando gli altri team: pensiamo che le nostre idee siano buone. Ma dobbiamo capire e farlo prima di prendere la decisione se passare a un altro concetto. Dobbiamo capire qual è la parte buona e quella da scartare. Risponderemo a questa domanda dopo Barcellona, perché questa è l'unica pista in cui possiamo guarderci allo specchio".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...