F1, Vettel a Mick Schumacher: "Gli consiglierei la Ferrari"

Il pilota tedesco ha rivelato che consiglierebbe la Rossa a Mick Schumacher nonostante la sua esperienza non felicissima.
F1, Vettel a Mick Schumacher: "Gli consiglierei la Ferrari"© EPA

ROMA - Il pilota della Aston Martin Sebastian Vettel è tornato a parlare della sua esperienza alla Ferrari. Il tedesco non ha mai vinto il Mondiale con la Rossa ma non ha dimenticato le sue sei stagioni, dove si è tolto svariate soddisfazioni. "Purtroppo non ho ottenuto un grande successo, ma ho vissuto anni speciali. Malgrado alcune cose non siano andate bene, resta un marchio speciale che non mi sento di sconsigliare. A Mick Schumacher direi assolutamente di andare. Nei miei ricordi tendo a vedere il bicchiere mezzo pieno" ha detto Seb a F1-Insider. Vettel, due volte secondo nella classifica generale, resta l'ultimo pilota della scuderia di Maranello ad aver vinto un Gp, a Singapore nel 2019.

"Io e Mick siamo amici"

Il mio augurio per il prossimo anno è che Schumacher trovi una monoposto che gli consenta di mettersi in mostra. Verso di lui non provo alcun senso di competizione. Sono un suo amico, ci sarò sempre per lui e mi fa piacere trasmettergli la mia esperienza - ha aggiunto Vettel, spendendo parole al miele per il connazionale - Con lui ho un legame attraverso Michael, la sua etica del lavoro è simile a quella del padre. Mick viene da un'ottima famiglia, è educato e sta andando per la sua strada". Schumacher, che a partire dal 2022 occuperà il ruolo di terzo pilota della Ferrari, ha terminato la stagione al 19° posto, davanti al compagno di squadra Mazepin. 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...