F1, Hill: "La Ferrari reagisca a Miami. Gli sviluppi? È come giocare a poker"

L'ex pilota della Williams vuole il riscatto della Rossa: "Forse la Red Bull ha già calato l'asso"
F1, Hill: "La Ferrari reagisca a Miami. Gli sviluppi? È come giocare a poker"© /Ag. Aldo Liverani Sas

ROMA - Il Gran Premio di Miami è alle porte e Ferrari e Red Bull sono pronte a farsi ancora battaglia. La sfortunata domenica della Rossa a Imola è già storia e Charles Leclerc e Carlos Sainz sono pronti a reagire. Se lo augura anche Damon Hill, ex pilota e campione del mondo con la Williams nel 1996, che al podcast ufficiale "F1 Nation" ha detto: "Forse la Red Bull il suo piccolo asso nella manica lo ha già giocato e dovrà resistere per un po’. È possibile che la Ferrari ora presenti un pacchetto di aggiornamenti a Miami. Mi aspetto una reazione negli USA. Sarebbe fantastico".

Le parole di Hill

Secondo Hill, dunque, la palla passa dunque ora ai tecnici e ai loro aggiornamenti. Per l'iridato del 1996 ora è come giocare a carte: "Adrian Newey (Chief Technical Officer della Red Bull, ndr) ha detto che si deve stare molto attenti a quali aggiornamenti portare e quando farlo. È come giocare a poker. Bisogna sapere quale carta giocare e quando. Cali l’asso ora o aspetti un paio di mani finché non sei assolutamente sicuro?".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...