Derby Juve-Toro, sarà Goal o No Goal? Occhio ai marcatori. Tutte le quote

L'analisi del match in programma all'Allianz Stadium con i protagonisti più probabili per i bookie. Le possibili sorprese: difensori e non solo
Derby Juve-Toro, sarà Goal o No Goal? Occhio ai marcatori. Tutte le quote© Juventus FC via Getty Images

Sabato alle 18 l'Allianz Stadium sarà la cornice dell'attesissimo derby della Mole, Juventus-Torino. Entrambe sono reduci da un pareggio a reti bianche e la prospettiva di andare alla pausa per le nazionali con una vittoria in tasca ingolosisce sia Allegri che Juric. Chi è favorito per la vittoria nelle previsioni dei bookmaker? Uno sguardo ai principali mercati disponibili, partendo dal "classico" 1X2 finale per poi ampliare la panoramica a Goal/No Goal, 1X2 primo tempo, marcatori e sanzioni disciplinari.

Juve-Toro da X primo tempo? Le quote

Il Torino in questo campionato ha vinto solo contro Genoa e Salernitana, poi tre pareggi e due sconfitte. Sono 14 i punti messi insieme dalla Vecchia Signora, molto positiva contro la Lazio (3-1) e capace di soffrire contro l'Atalanta la scorsa settimana. Per i bookie i favori del pronostico sono per la Juventus, una cui vittoria al 90' è offerta a 1.80 a fronte del 4.50 previsto per il segno 2 del Torino. La soluzione intermedia, ovvero la X, è proposta a 3.45.

Cosa dicono i precedenti recenti

Lo scorso anno la Juve vinse sia all'andata che al ritorno ma occhio, nei primi 45 minuti lo score era di parità. Da considerare, quindi, la giocata X primo tempo: utile per moltiplicare la posta per circa 2.05.

Le ultime cinque "edizioni" di Juventus-Torino all'Allianz Stadium hanno mandato in archivio l'esito Goal. Segneranno entrambe anche in questa occasione? Interessante l'offerta che è pari al doppio della puntata effettuata mentre il No Goal in controtendenza fa abbassare il premio a 1.75.

Quote marcatori: i favoriti dei bookie...

Nelle previsioni degli operatori di scommesse tra i più accreditati in ottica marcatori spiccano Milik e  Zapata. Il polacco a segno in qualsiasi momento del derby vale 3.00, come primo marcatore invece è quotato 5.75. Il centravanti proverà a non far rimpiangere Chiesa e Vlahovic, assenti come dichiarato da mister Allegri. Il graffio della pantera Zapata è offerto a 4.50, moltiplicatore che sale a 9.50 se il colombiano metterà la firma sul gol d'apertura.

... e le possibili sorprese: difensori e non solo

Sfruttare i calci da fermo può rivelarsi un'arma decisiva per stappare un match verosimilmente combattuto. E alle due piemontesi le torri non mancano di certo. Sponda Juve un sigillo di Bremer paga ben 9 volte la puntata mentre nelle fila del Toro occhio a Schuurs, la cui marcatura si gioca a 16.

Il tiro da fuori è una specialità di casa Locatelli. Il centrocampista juventino gonfierà la rete del Toro durante il derby? A quota 9 ci si può fare un pensierino.

Una questione fra Adrien: la quota del cartellino a Tameze e Rabiot

Adrien Tameze è il jolly di Juric, che contro la Juve potrebbe essere impiegato come centrale difensivo. Il combattente del Toro potrebbe ingaggiare più di un duello rusticano e, magari, ricevere un cartellino. Una sanzione disciplinare per Tameze paga 4 volte la posta, quota che scende a 3 per l'Adrien juventino, Rabiot. Anche lui non è tipo che tira indietro la gamba all'occorrenza...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...