Caso Djokovic, Tsitsipas attacca: "Ci fa passare per stupidi"

La possibile partecipazione agli Australian Open del campione serbo non è stata digerita bene dai colleghi. Il greco si è sfogato in un'intervista ad una tv indiana: "Si è fatto le sue regole"

Caso Djokovic, Tsitsipas attacca: "Ci fa passare per stupidi"© Getty Images for ATP

MELBOURNE (Australia) - "Ha giocato con le sue regole e ha fatto quello che molti giocatori non hanno potuto fare soprattutto che la Atp ha annunciato i criteri per entrare nel Paese". Non usa mezzi termini Stefanos Tsitsipas parlando del caso scoppiato attorno a Novak Djokovic per la sua partecipazione agli Australian Open. La decisione finale non è stata digerita bene da tanti colleghi di Nole e il tennista greco ha mostrato tutto il suo disappunto durante un collegamento con una televisione indiana. Queste le parole di Tsitsipas: "Nessuno pensava di poter venire in Australia senza vaccinarsi e tenere conto dei protocolli. Ci vuole davvero molto coraggio per farlo ugualmente e mettere a rischio la partecipazione a un torneo del Grande Slam. È certamente qualcosa che difficilmente qualcuno potrebbe fare". Sulla partecipazione di Nole agli Australian Open, il greco non ha dubbi: "Ci sono due punti di vista: da una parte quasi tutti i giocatori sono completamente coperti dal vaccino e hanno seguito le regole per giocare il torneo. Dall'altro c'è qualcuno che ha preferito seguire la sua strada e che fa passare gli altri per stupidi".

Caso Djokovic, gli australiani sono divisi sul suo destino
Guarda il video
Caso Djokovic, gli australiani sono divisi sul suo destino

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...