Djokovic a fatica, ma c’è: Rune ko in tre set alle Nitto ATP Finals di Torino

Nole soffre più del previsto con il danese, ma riesce ad avere la meglio: martedì sera la sfida con Sinner
Djokovic a fatica, ma c’è: Rune ko in tre set alle Nitto ATP Finals di Torino© LaPresse

Con molta più fatica del previsto ma con la certezza di chiudere l'anno da numero uno del mondo, Novak Djokovic vince sotto gli occhi di Vlahovic la sua sfida d’esordio alle Nitto ATP Finals di Torino imponendosi in tre set su Holger Rune in 3 ore e 6 minuti. Il serbo ha vinto al tie break il primo, ha perso (ancora al tie break) il secondo e ha piazzato da grandissimo campione la zampata vincente nel terzo, chiudendolo sul 6-3. Nole, che durante il corso del match ha anche spaccato una racchetta per il troppo nervosismo beccandosi i fischi del Pala Alpitour di Torino, raggiunge in vetta al Gruppo A Jannik Sinner, che avrà di fronte martedì sera. Lunedì in campo i due incontri dell’altro gruppo: Alcaraz-Zverev alle 14:30 e Medvedev-Rublev alle 21.

Sinner: “Contento di giocare con Djokovic”

Su Nole si era espresso anche Jannik in conferenza stampa dopo la vittoria su Tsitsipas: “Con Djokovic sarà forse anche una prova di tante cose messe insieme per vedere dove sono realmente. Arriva da una stagione pazzesca, ha vinto tre Slam e anche a Parigi Bercy, gli piace tantissimo giocare indoor, vedremo come andrà - ha aggiunto - Sono cresciuto dopo Wimbledon (dove ha perso in semifinale contro Djokovic, ndr), ho fatto un bagaglio di esperienza e sono arrivato qui con una mentalità un po' diversa. Non vedo l'ora di scendere di nuovo in campo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...