Covid, il post cinese contro l'India diventato virale: è polemica

Sul social Weibo un account legato al Partito Comunista pubblica una foto per ironizzare sull'emergenza Coronavirus indiana

Covid, il post cinese contro l'India diventato virale: è polemica

Da un post cinese contro l'India è scoppiata sui social e non solo la polemica. L'immagine è stata pubblicata su Weibo, servizio di microblogging cinese, da un account legato al Partito Comunista della Repubblica Popolare il quale ha ironizzato sull'emergenza Covid-19 che sta colpendo l'India. Anche se poi il post è stato cancellato, sono diventati virali gli screenshot.

Covid in India, Fauci: "Serve un lockdown per settimane"

Il post cinese contro l'India

Il post mostrava due foto messe a confronto, quella del lancio di un missile in Cina e quella della cremazione di vittime del Covid in India, accompagnate dal commento: "Accendere un fuoco in Cina e accendere un fuoco in India". Subito s'è accesa la polemica e in tanti hanno inviato messaggi di solidarietà verso l'India. Il post è comparso su Weibo all'indomani del messaggio di condoglianze inviato dal presidente cinese Xi Jinping al primo ministro indiano Narendra Modi per l'aggravarsi in India dell'emergenza dovuta alla pandemia, sottolineando la volontà di Pechino di rafforzare la cooperazione con l'India e fornire l'aiuto necessario.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...