Bundesliga, il Bayern si congeda con un 2-2. Lipsia in Champions, Stoccarda salvo al 93'

I bavaresi pareggiano col Wolfsburg, mentre Haaland saluta il Dortmund con un gol nel 2-1 contro l'Hertha che condanna Magath allo spareggio salvezza. Union Berlino in Europa League

Bundesliga, il Bayern si congeda con un 2-2. Lipsia in Champions, Stoccarda salvo al 93'© EPA

Si chiude la Bundesliga 2021-2022, con la 34ª giornata che emette gli ultimi verdetti della classifica: il Bayern Monaco già campione di Germania nell'ultimo impegno di campionato pareggia 2-2 contro il Wolfsburg e chiude a +8 sul Borussia Dortmund secondo, che batte 2-1 in casa l'Hertha Berlino (con Haaland che si congeda dal Signal Iduna Park con un gol su rigore) e condanna la squadra di Magath a giocarsi la permanenza in massima serie al playout. Centra la salvezza diretta invece lo Stoccarda, che grazie al successo al 92' contro il Colonia chiude a pari punti con la squadra della capitale ma gioisce grazie alla differenza reti. L'ultimo posto disponibile per la Champions League lo conquista invece il Lipsia, che si piazza al quarto posto grazie all'1-1 contro l'Arminia Bielefeld e vince il duello finale con il Friburgo ( ko 2-1 col Bayer Leverkusen già certo della terza piazza) e con l'Union Berlino (che vince 3-2 col Bochum e va in Europa League assieme a Grifo e compagni). Si congeda dal campionato con un pareggio infine l'Eintracht Francoforte, che pareggia 2-2 fuori casa il Mainz a quattro giorni di distanza dalla finale di Europa League contro i Glasgow Rangers. 

Bundesliga, la classifica finale

Bundesliga, calendario e risultati

Bayern, pari col Wolfsburg. Haaland saluta il Dortmund con un gol

Il Bayern Monaco chiude il suo campionato con un pareggio, terminando a quota 77 punti in classifica. I bavaresi impattano sul 2-2 contro il Wolfsburg fuori casa: ad aprire il match è il primo gol in Bundesliga del difensore croato 22enne Stanisic, che al 18' finalizza di testa un preciso cross di Kimmich. Dopo il gol annullato a Musiala per fuorigioco al 24', è Lewandowski a trovare il raddoppio per i bavaresi ancora di testa su cross di Muller. Nel finale di primo tempo, il gol di Wind riporta in gara i padroni di casa, che nel secondo tempo trovano il guizzo del pari con Kruse. Haaland saluta invece il Borussia Dortmund regalando su rigore l'ultimo gol ai tifosi del Signal Iduna Park:  i gialloverdi, già certi della qualificazione alla Champions e del secondo posto in classifica, battono 2-1 in rimonta l'Hertha Berlino, che a causa di questo ko dovrà giocarsi la salvezza al playout: avvio arrembante dell'Hertha, che al 16' si guadagna un calcio di rigore (fallo in area di Zagadou) e lo trasforma con l'ex Inter e Parma Belfodil. Nel secondo tempo però, sempre dagli undici metri, il norvegese prossimo rinforzo del Manchester City centra il pari e realizza il suo 22° gol in campionato (chiudendo al terzo posto della classifica marcatori dietro Lewandowski e Schick). A condannare la squadra di Magath è il 17enne Moukoko, che dopo 1' dal suo ingresso in campo trova il suo secondo gol stagionale in campionato. 

Wolfsburg-Bayern Monaco 2-2, tabellino e statistiche

Borussia Dortmund-Hertha Berlino 2-1, tabellino e statistiche

Lipsia in Champions League, il Friburgo chiude sesto

Basta un punto al Lipsia contro il già retrocesso Arminia Bielefeld per centrare il quarto posto e la qualificazione alla prossima Champions League: la squadra di Tedesco va vicina al gol al 13' con Nkunku che colpisce il palo, ma bada più alla gestione del match che a piazzare l'affondo decisivo per i tre punti. Al 70' però, Serra fredda il Lipsia e porta in vantaggio i padroni di casa. In pieno recupero, però, il gol di Orban regala il pareggio agli ospiti. La squadra di Tedesco nonostante il pareggio vince ugualmente il duello a distanza con il Friburgo, sconfitto 2-1 dal Bayer Leverkusen: Grifo e compagni nel primo tempo colpiscono un legno con Holer, ma in apertura di secondo tempo subiscono il gol di Alario, che segna il suo sesto gol in campionato sfruttando un preciso assist in area dell'ex Roma Schick. All'88' Halerer trova il guizzo che permette agli ospiti di centrare il pari, ma al settimo minuto di recupero l'argentino Palacios regala i tre punti alle "aspirine". 

Bayer Leverkusen-Friburgo 2-1, tabellino e statistiche

Arminia Bielefeld-Lipsia 1-1, tabellino e statistiche

Endo al 92' salva lo Stoccarda, Union Berlino in Europa League

Il successo per 2-1 al 92' contro il Colonia e la parallela sconfitta dell'Hertha consentono allo Stoccarda di conquistare un'insperata salvezza diretta ai danni della squadra di Magath: è Kalajdzic a portare in vantaggio i padroni di casa, facendosi perdonare l'errore dagli 11 metri nell'azione precedente e battendo il portiere di testa sugli sviluppi del calcio d'angolo. Nel secondo tempo, il ventesimo gol in campionato del francese Modeste regala l'1-1 al Colonia che però al 93' capitola: è Endo a far esplodere la Mercedes-Benz Arena e a regalare la salvezza alla squadra di casa. Prosegue la scalata nel calcio tedesco dell'Union Berlino, che dopo la qualificazione alla Conference League dell'anno scorso chiude al quinto posto in classifica e centra il pass per la prossima Europa League: finisce 3-2 contro il Bochum, con  Promel che sblocca il match con un colpo di testa vincente al 6' (ottavo gol in campionato per il centrocampista tedesco), e con Awoniyi che raddoppia su rigore per la squadra di Fischer al 25'. Il Bochum si rifà sotto in apertura di secondo tempo con Zoller, e nel secondo tempo trovano il gol del pari con Lowen. All'88', però, Awoniyi firma la sua doppietta personale e regala il successo ai padroni di casa. Infine, netto successo per 5-1 del Borussia Moenchengladbach sull'Hoffenheim, vittoria per 2-1 dell'Augsburg sul Greuther Furth e pareggio fra Mainz ed Eintracht

Stoccarda-Colonia 2-1, tabellino e statistiche

Union Berlino-Bochum 3-2, tabellino e statistiche

Bundesliga, i verdetti finali

Campione: Bayern Monaco

Qualificate alla Champions League: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen, Lipsia

Qualificate all'Europa League: Friburgo, Union Berlino

Qualificate alla Conference League: Colonia

Playout salvezza: Hertha Berlino

Retrocesse: Greuther Furth, Arminia Bielefeld

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...