Miretti ko lascia ritiro Italia Under 21: come sta il talento della Juve

Il centrocampista bianconero aveva già sentito un fastidio durante il riscaldamento della partita col Cagliari ma aveva stretto i denti
Miretti ko lascia ritiro Italia Under 21: come sta il talento della Juve© Getty Images

Fabio Miretti lascia il ritiro dell'Under 21 e pertanto non sarà a disposizione del Ct Carmine Nunziata nei match di qualificazione ai prossimi Europei in programma oggi alle 18.30 contro San Marino e martedì, alla stessa ora, in casa dell'Irlanda. Il centrocampista della Juventus era già in dubbio e le sue condizioni erano da valutare. Il classe 2003, infatti, aveva già sentito un fastidio durante il riscaldamento della sfida contro il Cagliari, ultimo appuntamento bianconero prima della sosta per le nazionali, ma aveva stretto i denti ed era comunque sceso in campo. La sua partita, però, era durata 66 minuti, venendo sostituito da Allegri - Iling-Junior al suo posto - per una lombalgia. Altra defezione, dunque, per gli azzurrini, che devono già fare a meno di Lorenzo Colombo, rientrato a Monza già nella giornata di ieri.

Juve, emergenza a centrocampo in vista dell'Inter

Miretti farà ora ritorno alla Continassa dove la Juve prepara la supersfida contro l'Inter in programma domenica 26 novembre all'Allianz Stadium. È emergenza in mediana per Massimiliano Allegri: con Fagioli e Pogba indisponibili, il tecnico livornese deve anche fare i conti con l'infortunio di Locatelli, che per un problema a una costola è stato costretto a lasciare Coverciano e rinunciare alle delicate sfide della Nazionale contro Macedonia del Nord (venerdì alle 20.45) e Ucraina (lunedì alle 20.45). Il recupero di Miretti sarà dunque determinante in vista del derby d'Italia. 

Juve-Inter: Locatelli sfida il dolore, Nicolussi Caviglia sogna una chance

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miretti, i numeri in stagione e il primo gol con la Juve

Il ragazzo di Pinerolo, cresciuto nelle giovanili bianconere e tifoso della Juve fin dalla nascita, sta diventando sempre più centrale nello scacchiere tattico di Massimiliano Allegri. Dopo aver fatto il proprio esordio in Champions League contro il Malmö l'8 dicembre 2021, Miretti ha collezionato sei presenze in campionato nella stagione 2021-22 mettendo insieme 322 minuti. Tanti ne sono bastati per convincere il tecnico livornese a puntare su di lui e inserirlo in pianta stabile in prima squadra. Dopo l'"apprendistato", infatti, è sceso in campo con maggiore regolarità lo scorso anno, chiudendo con 40 presenze e tre assist in 1831 minuti tra Serie A, Coppa Italia, Champions League ed Europa League. Ora, invece, la definitiva consacrazione e il primo gol, decisivo, "con i grandi" trovato a Firenze alla sua presenza numero 57. Eccezion fatta per la gara contro il Bologna, dove è rimasto in panchina, il classe 2003 è sempre sceso in campo venendo schierato titolare in sette occasioni. Con le lunghe assenze di Pogba e Fagioli, Miretti è diventato ancor più importante per Allegri e la mediana bianconera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fabio Miretti lascia il ritiro dell'Under 21 e pertanto non sarà a disposizione del Ct Carmine Nunziata nei match di qualificazione ai prossimi Europei in programma oggi alle 18.30 contro San Marino e martedì, alla stessa ora, in casa dell'Irlanda. Il centrocampista della Juventus era già in dubbio e le sue condizioni erano da valutare. Il classe 2003, infatti, aveva già sentito un fastidio durante il riscaldamento della sfida contro il Cagliari, ultimo appuntamento bianconero prima della sosta per le nazionali, ma aveva stretto i denti ed era comunque sceso in campo. La sua partita, però, era durata 66 minuti, venendo sostituito da Allegri - Iling-Junior al suo posto - per una lombalgia. Altra defezione, dunque, per gli azzurrini, che devono già fare a meno di Lorenzo Colombo, rientrato a Monza già nella giornata di ieri.

Juve, emergenza a centrocampo in vista dell'Inter

Miretti farà ora ritorno alla Continassa dove la Juve prepara la supersfida contro l'Inter in programma domenica 26 novembre all'Allianz Stadium. È emergenza in mediana per Massimiliano Allegri: con Fagioli e Pogba indisponibili, il tecnico livornese deve anche fare i conti con l'infortunio di Locatelli, che per un problema a una costola è stato costretto a lasciare Coverciano e rinunciare alle delicate sfide della Nazionale contro Macedonia del Nord (venerdì alle 20.45) e Ucraina (lunedì alle 20.45). Il recupero di Miretti sarà dunque determinante in vista del derby d'Italia. 

Juve-Inter: Locatelli sfida il dolore, Nicolussi Caviglia sogna una chance

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...
1
Miretti ko lascia ritiro Italia Under 21: come sta il talento della Juve
2
Miretti, i numeri in stagione e il primo gol con la Juve