Tuttosport.com

Real Madrid, Zidane: «Morata? La Juventus vuole tenerlo ancora un anno»
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Liverani

Real Madrid, Zidane: «Morata? La Juventus vuole tenerlo ancora un anno»

Il tecnico campione d'Europa è stato a Torino per inaugurare un campo: «Isco non si muove da Madrid. Un giorno potrei allenare i bianconeri...»twitta

mercoledì 1 giugno 2016

di Guido Vaciago

BORGARO TORINESE (Torino) - Zinedine Zidane, fresco campione d'Europa con il Real Madrid, è stato protagonista a Borgaro Torinese, alle porte di Torino. L'allenatore dei blancos ha inaugurato il primo “Z5” italiano, un centro sportivo avveniristico pensato e ideato per tutti gli amanti del calcio a 5. E' il primo impianto da calcetto firmato Zidane fuori dalla Francia. Area di 10 mila metri quadrati, aperto sette giorni su sette con struttura ricettiva e quattro campi (tutti coperti e con sponde ai lati per far in modo che il pallone sia sempre in movimento), ognuno dei quali porta il nome di una cattedrale del calcio: si può giocare al Bernabeu, come al Maracana all'Allianz o a Wembley. Al taglio del nastro ha preso parte anche l'ad della Juventus Giuseppe Marotta.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Zidane non ha nascosto l'orgoglio: «Sono emozionato. Per me l'Italia è Torino, ho fatto 5 anni alla Juve e la Juve mi ha fatto diventare un grande giocatore e una persona, qui tutti mi hanno dato tanto. La Juve è sempre nel mio cuore. Z5 l'ho voluto a Torino anche perché qua ho tanti amici, a partire da Cristiano che dirigerà il centro. Qua in Italia piace a tutti giocare a calcio e spero presto di tornare per farlo anche io con la gente. Spero che i ragazzi passino tanto tempo qui al Z5, puntiamo molto sul sociale. Ringrazio anche Adidas, che da 20 anni sta con me e con la mia famiglia».

ALVARO VUOLE TORNARE AL REAL

MORATA  «Alvaro è cresciuto molto in Italia perché ha giocato bene. Ha fatto benissimo alla Juvee penso che la Juve lo voglia qua ancora un anno. Vediamo quello che succederà. Non è ancora il momento di parlare di queste cose».

MORATA, LA FIDANZATA FA SOGNARE I TIFOSI

ISCO - «Abbiamo finito adesso la stagione, ci sarà tempo per parlare. Consiglierei Isco alla Juve? Non si muove, è un giocatore del Madrid».

JUVE IN CHAMPIONS - «Può vincere tutto, è cresciuta molto negli ultimi anni. Può fare una grande Champions. Però io sono l'allenatore del Real Madrid, quindi dico che spero di vincerla io anche il prossimo anno. Voglio sempre bene alla Juve, stanno facendo tanto: con la squadra che hanno posso fare qualcosa di importante».

DYBALA «Io ho fatto belle cose col 21 alla Juve, dopo Pirlo e adesso questo giovane che sta facendo benissimo. Mi hanno detto che, oltre che un bravo giocatore, ha la testa a posto».

POGBA - «Pogba è un grande giocatore. Da Real? E' per tutte le squadre e tutti lo vogliono. Ma adesso è della Juve e dobbiamo rispettare il club».

FUTURO BIANCONERO? - «Quando ho cominciato ho detto che un giorno mi sarebbe piaciuto fare l'allenatore della Francia, ma questo non è il momento. Sono al Madrid: ho vinto come assistente di Ancelotti e ora da primo allenatore. La Juve? Non si sa mai in futuro... Siccome è stata importante per me un giorno potrei venire a Torino così tanti amici sarebbero contenti».

Tags: ZidaneTorinoJuventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti