Pagelle Juventus-Novara: Ronaldo-Kulusevski è subito intesa

Rabiot positivo, Cuadrado è una sicurezza, revival Chiellini-Bonucci

SZCZESNY NG Il giudizio sul portiere viene rimandato a domenica, quando la Sampdoria potrebbe impegnarlo in modo più serio. Domenica mattina tranquilla. Buffon (46’) ng idem.

DANILO 6 E’ molto interessante il suo slittare in mezzo nella difesa a tre che la Juventus adotta in fase di costruzione. Non sembra soffrire nella posizione di centrale,in attesa di partite più impegnative è certamente promosso. Rugani (16’ st) 6 Ordinaria amministrazione nel finale un po’ sfilacciato della partita. 

 

 

 

BONUCCI 6.5 Lo si rivede in una difesa a tre e in compagnia di Giorgio Chiellini, praticamente un revival. Ottimo e puntuale nelle rare occasioni nelle quali il Novara si avvicina all’area bianconera. Buono il contribuito in costruzione, dove torna a essere il regista basso. Demiral (1’ st) 6.5 Cattiveria e concentrazione. Amichevole, d’altra parte, è l’ultimo aggettivo che asoceresti al centrale turco.

CHIELLINI 6.5 Spadroneggia nel reparto con tempismo e potenza. Impeccabile: può essere ancora un giocatore determinante se la sfortuna non si accanisce. Pellegrini (1’ st) 6.5 Vuole farsi notare e ci riesce, soprattutto quando spinge e dialoga proficuamente con gli attaccanti. E’ un’alternativa affidabile. 

Juve, festa per il 5-0 con Pirlo: "Idee di gioco nella testa"

 

 

 

ALEX SANDRO 6.5 Si adatta alla perfezione al ruolo che lo vuole su tutta la fascia. L’andamento della gara di ieri mattina lo ha reso più ala che terzino, ma ha sbagliato poco in tutte e due i ruoli e scocca due cross molto interessanti. De Sciglio (17’ st) 6 Entra quando la Juventus è passata stabilmente a tre in difesa, copre, quindi, tutta la fascia, senza lasciare il segno in fase offensiva, ma risultando sempre ordinato e preciso dietro.

CUADRADO 7 Il ruolo di ala che guadagna il fondo ma riesce anche a coprire è nel suo codice genetico. Sempre più a suo agio in entrambe le fasi, innesca l’azione del primo gol, è il fulcro della manovra offensiva. Portanova (17’ st) 7 Una doppietta di determinazione nei minuti finali della partita, una bella occasione per mettersi in mostra: il ragazzo, classe 2000, è interessante. 

Pirlo: "So che devo vincere. Attaccante? Mi serve il prima possibile"

 

 

 

MCKENNIE 7 Corre con un passo diverso, è concentrato, ha piedi educati e ha capito al volo cosa Pirlo vuole da lui. La partita del ventiduenne americano è una dichiarazione al mondo bianconero: mi prenderò la maglia da titolare. E Ronaldo sembra apprezzarlo. Arthur (1’ st) 6 Bel tocco ma niente di particolarmente rilevante: sta smaltendo il gran lavoro fisico al quale era disabituato da tempo. Bisogna aspettarlo un po’.

RABIOT 6.5 In linea con la fine della scorsa stagione: concreto ed efficace. Fuori misura un paio di conclusioni, proficuo il dialogo con McKennie. Bentancur (1’ st) 6.5 La concorrenza aumenta, lui non si scompone. Bene il lavoro di copertura, nel finale saltano gli schemi e si concede qualche numero sulla trequarti.

La Juve aspetta Suarez ma tiene caldo Dzeko

 

 

 

RAMSEY 6 Segna un gol da 7, nel sbaglia uno da 5, non è incisivo nel primo tempo, più ficcante nella ripresa. La media di tutto è comunque sufficiente, ma può e deve fare di più. Nicolussi Caviglia (17’ st) 6.5 Bravo e intraprendente. E’ destinato a un prestito per continuare il percorso di crescita, quasi un peccato che non lo prosegua con la Juventus.

KULUSEVSKI 7 Non è nel suo ruolo, ma gli tocca fare il centravanti. Lui interpreta il ruolo mettendosi al servizio di Ronaldo, aprendo spazi e offrendo sponde, come capita in occasione del primo gol, che arriva proprio dall’uno-due in area fra lo svedese e il portoghese. Scambio delizioso per rapidità ed efficacia e che denota già una naturale intesa fra i due. I sorrisi che gli concede CR7 dopo l’assist e durante la partita non sono di circostanza: Cristiano lo ha battezzato e potrebbe nascere una grande coppia. Pjaca (1’ st) 6.5 Un gol, tantissimo impegno e la voglia di guadagnarsi uno spazio. Anche nella Juve?

Pirlo comanda la sua Juve contro il Novara
Guarda la gallery
Pirlo comanda la sua Juve contro il Novara

 

 

 

RONALDO 7 Segna un gol di ottima fattura, si dimostra vivace e propositivo su tutto il fronte offensivo, si diverte nel dialogo corto con i compagni. La forma è buona tendente all’ottimo, L’umore anche. Douglas Costa (1’ st) 7 Se sta bene è un’arma letale. Dà spettacolo nel finale. Reggerà? Il dubbio è sempre quello.

Cristiano Ronaldo festeggia il 5-0 sui social: "Buone sensazioni"

Ronaldo-Kulusevski, l’intesa è in arancione: manita Juve al Novara
Guarda la gallery
Ronaldo-Kulusevski, l’intesa è in arancione: manita Juve al Novara

Commenti