Juve-Villarreal, l’analisi tattica: Allegri senza un piano B

Nel primo tempo i bianconeri hanno messo in difficoltà gli avversari con i cross, ma sono diventati sterili quando gli spagnoli hanno coperto le fasce
Juve-Villarreal, l’analisi tattica: Allegri senza un piano B© Juventus FC via Getty Images

TORINO -  Aveva quasi funzionato, il piano iniziale di Massimiliano Allegri: mettendo in difficoltà in più di un’occasione il Villarreal, senza però riuscire a colpirlo. Peccato che si è rivelato mortale, perché quando Unay Emery è corso ai ripari, né il tecnico bianconero né i suoi giocatori sono riusciti a trovare una contromossa. Così nella ripresa la partita si è bloccata su un equilibrio sterile, finché un episodio non lo ha spezzato. Come a Vila-Real (e non solo), Allegri ricorre a un doppio sistema di gioco: 4-4-2 in fase di non possesso, 3-5-2 in fase di possesso, con il terzino sinistro De Sciglio che si alza mentre quello destro Danilo si accentra. Lo scopo è cercare la massima ampiezza con Cuadrado e l’azzurro, sfruttando gli spazi che il Villarreal concede sulle fasce per tenere strette e compatte le maglie del suo 4-4-2. La strategia funziona e, dopo due cross di Cuadrado e uno di De Sciglio che non creano pericoli, al 10’ sul cross sul secondo palo del colombiano Morata di testa costringe Rulli auna grande parata. Tre minuti dopo la Juventus sfrutta, o meglio, va vicina a sfruttare una variazione sul tema: Rabiot porta palla sul centro sinistra e Yeremi Pino, per essere pronto a chiudere su De Sciglio sulla fascia, gli lascia lo spazio per servire Vlahovic centralmente. Dal colpo di tacco del serbo nasce un’azione confusa, in cui Morata e Cuadrado si ostacolano e lo stesso Vlahovic non approfitta del rimpallo. Solo la sfortuna, invece, ferma al 21’ DV7 (che al 19’ aveva impegnato Rulli da fuori), stavolta su cross basso di De Sciglio: il serbo si avventa sulla palla sul primo palo e gira di sinistro colpendo la traversa. [...]

Juve, l'arma persa nel secondo tempo

[...] Persa l’arma che le aveva permesso di creare pericoli nel primo tempo, la Juventus non ha saputo trovarne un’altra per superare il doppio muro da cinque e quattro giocatori del Villarreal: mancate, o sbagliate, le verticalizzazioni, mancate combinazioni rapide e giocate sorprendenti sulla trequarti. Tutte soluzioni sicuramente complicate con il Villarreal compatto dietro, e che avrebbero forse richiesto più qualità in mezzo al campo di quella che la Juventus ha, ma che sarebbero servite.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Juve, c'è solo Vlahovic: Arthur e Locatelli faticano. Le pagelle bianconere
Guarda la gallery
Juve, c'è solo Vlahovic: Arthur e Locatelli faticano. Le pagelle bianconere

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...