“Sei uno zingaro”: Vlahovic reagisce e spiazza i tifosi della Fiorentina

L’attaccante della Juventus bersagliato da insulti e cori razzisti: ecco la risposta in campo e fuori dal campo

FIRENZE - Grazie al primo gol "con i grandi" di Fabio Miretti, arrivato dopo 57 partite, la Juventus batte la Fiorentina e conquista tre punti importantissimi restando in scia dell'Inter capolista. I bianconeri di Massimiliano Allegri, infatti, sono a -2 dai nerazzurri di Simone Inzaghi e approfittando del tonfo del Milan in casa contro l'Udinese si sono portati a +4 dai rossoneri di Stefano Pioli.

Fiorentina-Juve, fischia CalVARese: manca il giallo a Nico Gonzalez

Chiesa e Vlahovic nel mirino dei tifosi della Fiorentina

La Vecchia Signora è riuscita a tenere la porta inviolata per la sesta volta conseutiva, la settima da inizio stagione, fermando gli attacchi della Viola. Bersaglio del pubblico del Franchi, ovviamente, i grandi ex Federico Chiesa e Dusan Vlahovic. Il primo è partito titolare lasciando il campo a Milik al 68' proprio mentre il serbo faceva il proprio ingresso sul rettangolo verde in luogo di Kean.

“Il Viola Park l’ha pagato la Juve”: Tuttosport diventa striscione al Franchi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Vlahovic e la reazione agli insulti dei tifosi della Fiorentina

Subissato da fischi e cori razzisti, Vlahovic al triplice fischio non è riuscito a contenersi e rivolgendosi ai tifosi di casa, quelli che fino a poco tempo fa erano i suoi primi sostenitori, ha ripetuto più volte: "La prossima volta vincete". Nella notte, poi, ha anche pubblicato una stories sul proprio profilo Instagram scrivendo: "Non importa la situazione, non lasciare mai che le tue emozioni prevalgano sulla tua intelligenza". Questa era la quinta volta che l'attaccante classe 2000 affrontava i suoi ex compagni: dopo il ko per 2-0 nell'ultima giornata del campionato 2021-22, sono arrivate quattro vittorie consecutive tra Serie A e Coppa Italia. Il prossimo appuntamento è per il weekend del 7 aprile 2024, quando però Dusan anziché gli insulti della Fiesole udirà i cori dei propri tifosi. 

Vlahovic, cori razzisti prima di Fiorentina-Juve: "Sei uno zingaro"

Vlahovic e la maglia alla tifosa

In un altro video che gira sempre sui social è stata ripresa un'altra scena sempre con protagonista Dusan Vlahovic. L'attaccante della Juve, nonostante gli insulti, si è avvicinato alla curva per regalare la sua maglietta a una tifosa. Il gesto è stato apprezzato dal web che ha commentato: "Superiore a tutti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

FIRENZE - Grazie al primo gol "con i grandi" di Fabio Miretti, arrivato dopo 57 partite, la Juventus batte la Fiorentina e conquista tre punti importantissimi restando in scia dell'Inter capolista. I bianconeri di Massimiliano Allegri, infatti, sono a -2 dai nerazzurri di Simone Inzaghi e approfittando del tonfo del Milan in casa contro l'Udinese si sono portati a +4 dai rossoneri di Stefano Pioli.

Fiorentina-Juve, fischia CalVARese: manca il giallo a Nico Gonzalez

Chiesa e Vlahovic nel mirino dei tifosi della Fiorentina

La Vecchia Signora è riuscita a tenere la porta inviolata per la sesta volta conseutiva, la settima da inizio stagione, fermando gli attacchi della Viola. Bersaglio del pubblico del Franchi, ovviamente, i grandi ex Federico Chiesa e Dusan Vlahovic. Il primo è partito titolare lasciando il campo a Milik al 68' proprio mentre il serbo faceva il proprio ingresso sul rettangolo verde in luogo di Kean.

“Il Viola Park l’ha pagato la Juve”: Tuttosport diventa striscione al Franchi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...
1
“Sei uno zingaro”: Vlahovic reagisce e spiazza i tifosi della Fiorentina
2
Vlahovic e la reazione agli insulti dei tifosi della Fiorentina