Tuttosport.com

Berrettini eliminato da Murray a Pechino
© Getty Images
0

Berrettini eliminato da Murray a Pechino

Il tennista romano perde al debutto sul cemento cinese contro l'ex numero uno al mondo. 7-6(2), 7-6(7) il risultato finale

martedì 1 ottobre 2019

PECHINO (CINA) - Esordio amaro per i tennisti azzurri sul cemento di Pechino. Dopo Marco Cecchinato, infatti, anche Matteo Berrettini viene eliminato al debutto al China Open, torneo Atp 500 dotato di un montepremi di 3.515.225 dollari in corso sui campi in cemento di Pechino, in Cina (combined con un Wta Premiere Mandatory). Il tennista romano, testa di serie numero 8, non riesce a replicare l'exploit degli US Open e si arrende all'ex numero uno al mondo Andy Murray. Lo scozzese, reduce dalla seconda operazione all'anca che lo ha tenuto fuori per un lungo periodo, si è imposto con il punteggio di 7-6(2), 7-6(7), sbarazzandosi dell'avversario dopo oltre due ore di gioco. Berrettini ha messo in campo tutto quello che aveva affrontando alla pari l'avversario e rimanendo sempre in partita fino all'ultima palla. Negli altri match del primo turno John Isner ha vinto contro Gael Monfils con il punteggio di 6-4, 6-7(5), 6-3, mentre Felix Auger-Aliassime ha superato Albert Ramos-Vinolas 6-3, 6-4.

Barrettini Murray Tennis China Open

Caricamento...

La Prima Pagina