Tuttosport.com

Sarri aspetta la Juve per la firma
© Getty Images
0

Sarri aspetta la Juve per la firma

La chiusura e poi l’annuncio in settimana. Il tecnico ex Napoli avvistato a Milano già da ieri nell’albergo utilizzato dagli uomini mercato bianconeri

di Filippo Cornacchia e Guido Vaciago domenica 2 giugno 2019

TORINO - La prossima sarà la settimana di Maurizio Sarri alla Juventus. Alla chiusura del matrimonio tra il tecnico del Chelsea e i bianconeri mancano pochi passi e, secondo i ben informati, verranno percorsi nei prossimi giorni. Dopo l’incontro positivo di venerdì tra Marina Granovskaia, braccio operativo del patron Roman Abramovich a Stamford Bridge, Sarri e l’agente Fali Ramadani la fumata bianca e l’annuncio sono dati per imminenti. Il club inglese ha mantenuto la parola ed è pronto a liberare l’architetto del trionfo in Europa Legaue per la Juventus. Ma prima di ufficializzare il divorzio dovranno incastrarsi le ultime due tessere del puzzle: la nomina del successore (che sarà l’ex bandiera Frank Lampard, in questa stagione protagonista col Derby County) e la definzione delle modalità con cui la Juventus dovrà indennizzare il Chelsea per la chiusura anticipata del triennale firmato la scorsa estate (i dettagli li spieghiamo pagina 3).

Juve, idea Sarri in testa già da almeno un mese

I bianconeri non sono stati colti di sorpresa dalle richieste dei Blues (si parla di 5-6 milioni), già filtrate in modo abbastanza chiaro nello scorse settimane quando Ramadani, intermediario dell’operazione e agente di Sarri assieme ad Alessandro Pellegrini, aveva cominciato a lavorare sottotraccia all’affare. Già, perché l’idea di affidare il dopo Allegri a Sarri non è una folgorazione degli ultimi giorni. I dirigenti bianconeri hanno in testa l’allenatore del Chelsea da almeno un mese e in queste settimane hanno portato avanti i discorsi con grande segretezza anche per rispettare gli inglesi e il loro finale di stagione in campo europeo. Alla Continassa erano a conoscenza dell’orientamento di Abramovich, deciso a rivoluzionare nuovamente la guida tecnica e nelle scorse settimane hanno portato avanti la trattativa a fari spenti proprio per non rischiare di irritare il patron russo. Molta discrezione, ma idee chiarissime: allungare il ciclo di vittorie con un tecnico che rappresentasse il massimo della discontinuità rispetto a Massimiliano Allegri, che del suo genere è un top assoluto. Un po’ come era capitato in precedenza nel passaggio del testimone tra Antonio Conte e l’allenatore livornese.

Juve, Sarri avvistato ieri a Milano

AVVISTAMENTO - Il ds juventino Fabio Paratici sta concludendo le vacanze a Capri e nelle prossime ore rientrerà a Torino per dare la svolta alla questione allenatore. Sarri è stato avvistato a Milano già ieri. Un video pubblicato su Repubblica.it mostrerebbe l’allenatore del Chelsea di spalle mentre entra nel lussuoso hotel Palazzo Parigi, tradizionale quartier generale meneghino del mercato juventino.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato juve Sarri

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina