Toro, da Dovbyk a Joao Pedro: via Belotti, si cerca il sostituto

Per l'ucraino il Dnipro chiede una cifra tra i 13 e i 14 milioni, richiesta ancora molto alta per i granata. Il brasiliano del Cagliari è richiesto dal Galatasaray
Toro, da Dovbyk a Joao Pedro: via Belotti, si cerca il sostituto

TORINO - Pur tra mille difficoltà economiche continua la caccia al sostituto di Belotti. Davide Vagnati, per avere più possibilità di chiudere una delle numerose trattative imbastite, aspetta di avere qualche milione di euro in più che può arrivare dalla cessione di Bremer. Perché per ora tutte le sue proposte sono ritenute inadeguate. Il direttore sportivo ci sta provando un po’ con tutti, dal portiere all’attaccante, ma senza risorse si sente rispondere sempre no. O ni. Le idee sono chiare, gli obiettivi individuati. Al primo posto, infatti, resta sempre posizionato l’ucraino Artem Dovbyk, 25 anni, del Dnipro e della Nazionale ucraina. Punta scaltra, velenosa in zona gol, fisicamente dotata. La dirigenza granata ad aprile lo aveva addirittura invitato a visionare le sue strutture e il giocatore è stato spettatore della sfida di campionato dei granata contro il Milan.

Una full immersion torinese e torinista che lasciava ben sperare, anche perché l’attaccante si era dichiarato entusiasta dell’esperienza e della possibilità di trasferirsi al Toro. Il problema, per adesso insormontabile, è che il Dnipro per il suo cartellino chiede una cifra tra i 13 e i 14 milioni. Richiesta per il Torino ancora molto alta e proprio per questo motivo, come detto all’inizio, si aspetta la cessione di Bremer per poter riaprire il discorso. Sulla base di 10 milioni si potrebbe anche chiudere vista la volontà del giocatore, ma tutto è rimandato a tempi economicamente migliori.

L’altro grande obiettivo, saputo e risaputo, porta a Cagliari: Joao Pedro, da un anno oramai, è un pallino del Toro che ci ha provato e ci sta riprovando. Le caratteristiche dell’italo-brasiliano, infatti, risolverebbero molti problemi strutturali della squadra visto che Joao Pedro ricopre sia il ruolo di trequartista sia quello di prima punta. Il Toro col giocatore ha raggiunto a grandi linee un accordo verbale sulla base di 2 milioni netti di ingaggio a stagione. E al Cagliari Davide Vagnati ha offerto 4 milioni più uno di bonus, cifra che i sardi ritengono ancora bassa. Sull’attaccante si è defilato il Monza, ma negli ultimi giorni si è inserito il Galatasaray. E per concludere il ballo delle punte, segnaliamo sempre la presenza di Andrea Petagna, 27 anni, in uscita da Napoli, che Vagnati ha avuto modo di apprezzare alla Spal.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...