Processo Juve, il pm Santoriello si astiene

Per l'inchiesta Prisma la procura sarà rappresentata il 27 marzo dagli altri magistrati. Il procuratore della Repubblica "prende atto" dell'astensione

TORINO - Il pubblico ministero Ciro Santoriello, della procura di Torino, ha deciso di astenersi dal sostenere l'accusa nel processo alla Juventus. La procura continuerà ad essere rappresentata di fronte al Gup Marco Picco dagli altri due magistrati del Pool, Mario Bendoni e Marco Gianoglio. Santoriello quindi non sarà in aula per l'udienza preliminare del processo Prisma in programma lunedì prossimo, 27 marzo.

Procuratore prende atto retromarcia Santoriello

Il procuratore della Repubblica a Torino, Anna Maria Loreto, ha "preso atto" dell'astensione dell'aggiunto Ciro Santoriello dal processo alla Juventus per la questione plusvalenze. L'ex pubblico ministero aveva inoltrato nei giorni scorsi la comunicazione al capo dell'ufficio, il quale ha "apprezzato l'alto senso istituzionale e senso di lealtà e attaccamento all'ufficio" del magistrato.

Santoriello, il convegno con Grassani e Sandulli

Santoriello, "Tifo Napoli e odio la Juve"

Il PM Santoriello - in prima linea nell'inchiesta Prisma che ha portato alla rivoluzione nel CdA della Juventus oltre a fornire materiale alla giustizia sportiva per chiedere e ottenere la riapertura del processo plusvalenze e la penalizzazione di 15 punti al club bianconero - era stato travolto da una bufera mediatica negli scorsi mesi legata alla pubblicazione di alcuni video. In queste immagini del 2019 si vede il magistrato a un convegno dichiarare candidamente il suo tifo per il Napoli e il suo odio per la Juventus.

Calvo: La Juventus dà rispetto ma lo pretende anche

Da parte della società bianconera nei giorni successivi erano state di rilievo sulla questione le parole dello Chief Football Officer Francesco Calvo: "Su questo tema permettetemi di fare una riflessione. Alcune frasi estrapolate da un contesto possono assumere un significato differente rispetto a quello originale. Detto questo, la Juventus dà sempre rispetto, ma al tempo stesso è quello che pretende in tutto l'iter giudiziario".

Seguono aggiornamenti

Santoriello: "Tifo Napoli. Odio la Juve"

Processo Prisma, cosa succede il 27 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...